Chiesa non è incedibile: futuro incerto per l’azzurro

Il futuro di Chiesa, con la maglia della Juventus, è incerto; l’azzurro, infatti, potrebbe essere ceduto nel corso di questo mercato estivo.

Nella scorsa stagione i bianconeri non sono riusciti a raggiungere i vari obiettivi; in campionato la Juventus non è riuscita a lottare per lo scudetto e non si può dare la colpa alla penalizzazione dal momento che, prima del meno quindici, i ragazzi di Allegri erano a dieci punti dal primo posto. Ancora più negativo il percorso nelle coppe dove la squadra è uscita ai gironi di Champions League e in semifinale sia di Europa League sia di Coppa Italia.

chiesa
Chiesa (LaPresse)

Tante difficoltà e anche alcuni elementi non sono riusciti a rendere secondo le aspettative; tra i motivi troviamo anche un sistema di gioco, il 3-5-2, che non si è sposato perfettamente con le caratteristiche dei giocatori a disposizione di Allegri. Uno che ha faticato, e non poco, ad adattarsi al nuovo modulo è stato Chiesa.

L’esterno azzurro, tornato a disposizione della Juventus nella sfida contro il PSG dopo l’infortunio subito all’Olimpico contro la Roma, ha faticato a dare il contributo sperato. Parliamo, infatti, di un giocatore molto abile nell’uno contro uno e che riesce a creare costantemente la superiorità numerica; tutte caratteristiche che non si sono viste con continuità ed hanno impedito, ai bianconeri, di avere una risorsa in più a livello offensivo.

Chiesa ha dimostrato tutte le sue abilità nel secondo tempo della sfida contro la Lazio quando, con il risultato da recuperare, la Juventus è passata al 4-3-3 con l’esterno azzurro a mettere in seria difficoltà la difesa avversaria. In questa sessione di mercato, però, il giocatore non è considerato incedibile e potrebbe essere ceduto a fronte di una buona offerta.

Juventus, Chiesa può partire: uno dei motivi è il modulo

La Juve, dunque, in questa sessione di mercato potrebbe perdere Chiesa; l’esterno azzurro ischia di lasciare i bianconeri anche per il discorso legato al modulo. Come sappiamo, infatti, Allegri dovrebbe ripartire dal 3-5-2 e questo sistema di gioco fatica a sposarsi con le caratteristiche di Chiesa.

Giuntoli potrebbe ascoltare eventuali offerte; per portare via Chiesa serve una cifra decisamente importante per permettere ai bianconeri di andare a reinvestire il prezzo in modo da rinforzare la rosa a disposizione di Allegri. La Juventus, infatti, se vuole rinforzare la rosa a disposizione del tecnico nel migliore dei modi ha bisogno di cedere e l’esterno azzurro è, senza ombra di dubbio, tra i giocatori con un mercato decisamente importante.

Impostazioni privacy