Juventus, per la difesa sempre più vicino Acerbi: le ultime

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La Juventus, indipendentemente da Rugani, sembra decisa a prendere un altro centrale e il nome di Acerbi sembra essere il più caldo.

Inutile negare come la Juventus stia mettendo l’acceleratore per quanto riguarda il mercato; dopo Kostic, infatti, la società bianconera è pronta a chiudere il centrocampista, Paredes, e l’attaccante (Depay). L’obiettivo, piuttosto chiaro, è quello di regalare ad Allegri una rosa che possa essere in grado di competere per tutti e tre gli obiettivi. Ecco, perché non è escluso l’arrivo di un quinto centrale, anche in ottica possibile passaggio alla difesa a tre; da questo punto di vista il nome più caldo sembra essere quello di Acerbi.

Acerbi
Ansafoto

Nel corso di questa sessione di mercato, la Juventus ha subito una mini rivoluzione dal punto di vista della difesa; addio, doppio, a Chiellini e de Ligt per accogliere Bremer e Gatti (acquistato a gennaio scorso ma lasciato in prestito al Frosinone). Una rivoluzione, nel reparto difensivo, che la Juventus sembra voler completare.

In questi giorni si è parlato molto della possibilità di un passaggio, da parte di Allegri, alla difesa a tre. Considerando la presenza di Danilo, giocatore che ha già ricoperto il ruolo di difensore centrale, la società bianconera potrebbe ugualmente cercare sul mercato un quinto elemento da poter dare ad Allegri. Sono diversi i nomi monitorati dalla società ma, visto la possibile permanenza di Milenkovic a Firenze, sembra che il nome più adatto sia quello di Acerbi.

Il centrale sta vivendo da separato in casa con la Lazio. Il rapporto tra il difensore e la tifoseria, infatti, si è inclinato nella scorsa stagione per due motivi ben distinti: le parole post Lazio-Genoa e l’episodio dopo il gol del due a uno di Tonali in un Lazio-Milan decisivo per la corsa scudetto dei rossoneri. La trattativa, economicamente parlando, non è impossibile ma bisogna sottolineare come la voce di un Acerbi vicino alla Juventus sia totalmente priva di fondamento.

Juventus, possibile nessun movimento in difesa: ecco cosa sta succedendo

Ribadendo come la voce di una trattativa tra Juventus e Lazio per Acerbi non abbia nessun riscontro positivo, bisogna sottolineare come i bianconeri potrebbero anche decidere di non intervenire nel reparto difensivo. Rugani, che negli ultimi giorni ha ricevuto diversi apprezzamenti, non ha ancora deciso cosa fare ma arrivati a questo punto non è esclusa una sua permanenza.

Al momento gli obiettivi della società bianconera sono concentrati su centrocampo e attacco; una volta sistemati questi due reparti si valuterà il discorso difensivo con una consapevolezza, il grosso è stato fatto e questa Juventus (in difesa) può anche rimanere così senza nessun ulteriore investimento.