Bentely Bentayga, la vettura è dominante: cosa si può fare per averla?

La Bentley è una delle auto più amate in giro per il mondo, con la Bentayga che anche di recente ha saputo perfezionarsi in modo importante.

Una delle marche più importanti che si siano mai state realizzate nella storia dell’automobilismo è sicuramente legato al nome della Bentley, con la nota casa britannica che anche di recente ha potuto realizzare la Bentayga che è sicuramente una delle migliori in assoluto.

Bentley
Adobe

Sono stati tantissimi modelli che hanno cercato sempre di più di poterle diventare iconici all’interno del mondo delle quattro ruote, con un marchio fondamentale come la Bentley che ha sicuramente saputo elevarsi sempre di più.

La vettura britannica infatti ha dimostrato giorno dopo giorno di poter avere la forza e la volontà di poter perfezionarsi sempre di più nel corso degli anni, con la Bentayga che rappresenta un vero e proprio carro armato su strada.

Le dimensioni sono davvero molto imponenti, con una lunghezza che supera di gran lunga i 5 metri piazzandosi sui 514 cm, con una larghezza che tocca i due metri e un’altezza favolosa dipende 174 cm.

Non è assolutamente difficile infatti notare come le sue caratteristiche all’interno siano assolutamente favolose, cercando così di poter unire non soltanto il classico modello a limousine della Bentley, con la volontà di poter far diventare un vero e proprio Suv.

Infatti anche al suo interno è stata sempre di più perfezionata e rifinita con dei sedili in pelle e soprattutto delle caratteristiche che le permettono così ampiamente di poter essere tra le più complete della gamma.

Naturalmente quello che bisogna sempre tenere in considerazione è come queste vetture cerchino sempre il massimo possibile da un punto di vista motoristico, con la Bentley che ha cercato così di guardare sempre di più il futuro.

La Bentley Bentayga punta anche sull’ibrido

La Bentley dunque può essere vista a tutti gli effetti come una delle vetture più imponenti che ci possano essere nel mondo dell’automobilismo, per questo motivo ha saputo realizzare nell’ultimo periodo una serie di motori davvero favolosi.

Partiamo innanzitutto da quello classico a benzina, con la potenza eccezionale di ben 549 cavalli inseriti all’interno di un motore 8 cilindri da 4000 di cilindrata, il che permette di toccare i 290 km/h.

Nonostante le sue enormi dimensioni del fatto che si tratti di una vettura benzina ha un consumo solamente di 7,5 litri ogni 100 km, permettendole così di essere estremamente competitiva nella gamma, con un costo totale di 187.000 euro.

Ancora migliore per quanto riguarda la benzina si tratta però della versione a 12 cilindri da 6000 di cilindrata, con una potenza di 635 cavalli e garantisce l’approdo a 306 km/h e il consumo è ancora incredibilmente minore solo 6,8 litri ogni 100 km.

In questo caso salire però decisamente il prezzo che arriva a 249 mila euro, ma la grande novità è sicuramente l’ibrido plug-in.

In realtà è proprio questa la versione più economica in modo tale da sponsorizzare sempre di più questo modello, con la versione basilare che arriva a 176 mila euro e trattasi di un 6 cilindri con 340 cavalli al suo interno e una velocità che arriva fino a 254 km/h.

Impostazioni privacy