Vlahovic può sbloccarsi contro il Friburgo: il motivo è semplice, ecco perchè

Continua il momento negativo per Vlahovic; l’attaccante, però, potrebbe sbloccarsi in Europa League contro il Friburgo.

Per un centravanti il gol è vitale; lo stesso, ovviamente, vale per Vlahovic. L’attaccante bianconero sta vivendo un periodo complicatissimo certificato dal rigore sbagliato nell’ultima partita giocata dalla Juventus.

In campionato l’ex Fiorentina non segna dalla partita contro la Salernitana mentre, se consideriamo tutte le competizioni, dall’uno a uno contro il Nantes. In generale, dunque, sono sei partite, quattro di campionato e due di Europa League, senza trovare la vita della rete.

vlahovic
LaPresse

Sei partite, per un attaccante, sono tantissime; un periodo dove le occasioni non sono mancate ma tra poca precisione e un pizzico di sfortuna (la trasversa nel derby) il gol fatica ad arrivare.

In una situazione del genere bisogna stare tranquilli il più possibile perché arriverà il momento in cui Vlahovic tornerà ad esultare.

Da questo punto di vista occhio alla partita con il Friburgo; il ritorno degli ottavi di Europa League vede i bianconeri partire da una posizione di vantaggio. L’uno a zero dell’andata non può lasciare tranquilli ma è un buonissimo punto di partenza in ottica qualificazione.

In Germania servirà una grande prestazione e, soprattutto, sfruttare le occasioni che inevitabilmente capiteranno; per Vlahovic potrebbe essere la serata della svolta e il motivo è doppio.

Partiamo dall’aspetto tattico della partita; Il Friburgo, magari non da subito, dovrà fare la partita. Ci sarà un momento in cui Grifo e compagni saranno costretti ad alzare il proprio baricentro e a prendere in mano il pallino del gioco per provare a rimontare la sconfitta dell’andata.

Ecco che per Vlahovic potrebbero aprirsi scenari interessanti; il continuo attacco della profondità del centravanti serbo rischia di essere una soluzione vincente in una situazione di difesa e ripartenza dove, con il recupero palla e lo svolgimento dell’azione con i tempi giusti, il centravanti bianconero può ritrovarsi a tu per tu con il portiere avversario.

Vlahovic, il Friburgo fatica di testa: può essere la sua partita

All’andata abbiamo visto Di Maria decidere la sfida con un bellissimo colpo di testa; il Friburgo, sul gioco aereo, sembra faticare e la Juventus in questo fondamentale è sempre pericolosa.

Derby e Sampdoria hanno dimostrato come i bianconeri, nel gioco aereo, riescano a far male all’avversario; è chiaro che quando hai un giocatore come Kostic (fornitore seriale di assist) è tutto più semplice.

Vlahovic, nel gioco aereo, sa essere molto pericoloso e questo potrebbe portarlo a sbloccarsi dal punto di vista realizzativo. Qualificarsi ai quarti e ritrovare il gol del serbo: il doppio obiettivo della Juventus per il Friburgo.

Impostazioni privacy